Carnevale, carristi in situazione drammatica

VIAREGGIO - Il Carnevale di quest’anno sembra già lontano anni luce. A poco più di un mese dal termine delle sfilate la situazione economica in cui versano le ditte artigiane della cartapesta è drammatica.

-

Lo denuncia in una lettera aperta il presidente dell’Associazione costruttori Carnevale di Viareggio, Fabrizio Galli che punta ancora il dito contro la mancata erogazione del contributo comunale di un milione e ottocentomila euro alla Fondazione di Palazzo delle Muse.
“E’ stato un inganno compiuto sulla nostra pelle – spiega Fabrizio Galli – un atto grave e irresponsabile che ci sta letteralmente mettendo in ginocchio”.
La rottura dei costruttori con l’amministrazione comunale e la Fondazione Carnevale appare ormai irreparabile. Galli in particolare ricorda le dimissioni del vicepresidente del consiglio d’indirizzo e dei sindaci revisori, che ipotizzano un possibile fallimento della Fondazione. E denuncia l’atteggiamento del presidente, Alessandro Santini, che nonostante la gravità della situazione non ha nemmeno convocato un consiglio.
“Chiunque governerà Viareggio in futuro – ha concluso Galli – ci auguriamo che sappia comprendere responsabilimente cosa vuol dire amministrare la città del Carnevale”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento