Criminalità, due giovani arrestati e tre denunciati

LUCCA : Individuati dai carabinieri i responsabili del furto e dell'incendio al bar New Sport di Saltocchio e della rapina alla Conad di Bagni di Lucca: sono tutti giovanissimi.

-

Hanno un’eta’ compresa tra 18 e 22 anni, ma sono gia’ protagonisti di fatti di cronaca. In cinque sono finiti nella rete dei Carabinieri per due distinti episodi. Il primo, avvenuto lo scorso 22 gennaio a Saltocchio, ha portato alla denuncia da parte dei militari del Norm e della stazione di Ponte a Moriano di un diciottenne, un diciannovenne ed un ventenne della zona. I tre, a bordo di una Fiat Uno rubata, avevano sfondato l’entrata del bar New Sport. Una volta dentro avevano rubato una macchinetta cambiasoldi con poche centinaia di euro. Viste le telecamere di videosorveglianza ed avendo paura di essere scoperti grazie ai filmati registrati, avevano dato fuoco al locale per distruggere le prove. Sopra il bar abita una famiglia con bambini piccoli e solo per caso nessuno e’ rimasto ferito. I danni al bar, che ora e’ in corso di ristrutturazione, ammontano a 20.000 euro. Proprio l’azione inesperta di chi si affaccia al mondo del crimine puo’ causare danni enormi, magari solo per rubare pochi spiccioli.
Erano invece molto piu’ esperti, vista la velocita’ di esecuzione e la mancanza di titubanze, i due giovani che a settembre dello scorso anno avevano assalito armati di pisola il supermercato Conad di Bagni di Lucca. I Carabinieri di Castelnuovo e della locale stazione li hanno individuati ed arrestati recuperando e restituendo al proprietario la Vespa rubata usata per la fuga; in manette Samuele Rosi, 19 ani, di Lucca e Giuseppe Covello, 22 anni di Capannori. In casa di Covello i Carabinieri, grazie all’intervento del cane antidroga Cheval del Nucelo Cinofili di San Rossore, hanno anche trovato 28 grammi di hashish, alcuni grammi di marijuana ed eroina oltre ad un bilancino di precisione. Il giovane dovra’ cosi rispondere anche di spaccio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento