‘Auto cappottata a bassa velocita

LUCCA - Tragico incidente al Rally: secondo l'ultima ricostruzione degli organizzatori l'auto di Catelani-Bertoneri si sarebbe cappottata a bassa velocità e l'incendio sarebbe stato provocato dal surriscaldamento degli impianti.

-

Secondo quanto riferito dagli organizzatori del rally Città di Lucca l’auto su cui sono morti Valerio Catelani e la navigatrice Daniela Bertoneri al momento dell’incidente procedeva ad una velocita’ relativamente bassa, al massimo circa 50-60 chilometri orari e uscendo di strada si e’ capottata all’esterno della carreggiata.
Quindi, complici i freni e gli altri impianti surriscaldati, ha preso subito fuoco. ”I soccorsi – hanno detto ancora gli organizzatori – sono scattati appena è stato reso noto che una vettura non transitava piu’ alle postazioni di controllo intermedie situate lungo la prova di Brancoli”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.