‘Auto cappottata a bassa velocita

LUCCA - Tragico incidente al Rally: secondo l'ultima ricostruzione degli organizzatori l'auto di Catelani-Bertoneri si sarebbe cappottata a bassa velocità e l'incendio sarebbe stato provocato dal surriscaldamento degli impianti.

-

22_7_conferenza.jpg

Secondo quanto riferito dagli organizzatori del rally Città di Lucca l’auto su cui sono morti Valerio Catelani e la navigatrice Daniela Bertoneri al momento dell’incidente procedeva ad una velocita’ relativamente bassa, al massimo circa 50-60 chilometri orari e uscendo di strada si e’ capottata all’esterno della carreggiata.
Quindi, complici i freni e gli altri impianti surriscaldati, ha preso subito fuoco. ”I soccorsi – hanno detto ancora gli organizzatori – sono scattati appena è stato reso noto che una vettura non transitava piu’ alle postazioni di controllo intermedie situate lungo la prova di Brancoli”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento