Cinque intossicati in lavanderia

LIDO DI CAMAIORE - E' accaduto in una lavasecco in via Italica: il guasto a un essiccatore ha provocato la fuoriuscita di cloruro di etilene, una sostanza molto irritante e infiammabile.

-

L’inalazione dei vapori ha provocato lo svenimento della titolare della lavanderia, una donna di circa 40 anni. In suo soccorso era sopraggiunta la proprietaria di un’edicola vicina, a sua volta intossicata dal cloruro di etilene insieme ad altre tre persone intervenute per i primi soccorsi, in attesa dell’arrivo dell’automedica e dell’ambulanza.
Per precauzione tutti e cinque sono stati trasportari al pronto soccorso dell’ospedale Versilia per essere visitati ma, dopo gli accertamenti di rito, sono stati dimessi.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno arrestato la fuoriuscita della sostanza. Per i rilievi e gli accertamenti è arrivata anche una volante del Commissariato di polizia di Viareggio e il personale della Medicina del Lavoro dell’Asl 12 Viareggio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento