Commercianti uniti per salvare la Passeggiata

VIAREGGIO - L’ultima delibera approvata dalla giunta Lunardini, che prevede un taglio del 60% all’occupazione di suolo pubblico, rischia di mettere in ginocchio il commercio sulla Passeggiata di Viareggio.

-

Hanno unito le forze e sono pronti a dare battaglia il Comitato Passeggiata, Confesercenti Versilia e Ascom Viareggio. Nell’occhio del ciclone c’è la delibera approvata lo scorso luglio dall’ex giunta che prevede un taglio del 60% agli arredi e alle occupazioni di suolo pubblico. Il provvedimento diventerà efficace il 31 marzo del prossimo anno, alla fine dei lavori sulla Passeggiata, ma i primi risvolti si avranno nelle prossime settimane, quando gli esercenti dovranno richiedere le nuove autorizzazioni per il 2013. Le tre associazioni hanno preparato un dossier che mette in evidenza un impatto a dir poco drammatico: 150 posti di lavoro in meno e 100.000 euro di mancate entrate per il Comune.
Già dai prossimi giorni Comitato, Confesercenti e Ascom daranno vita ad una serie di iniziative per spingere il Commissarrio Prefettizio a sospendere la delibera e ad aprire un tavolo di trattativa. Per lanciare un messaggio chiaro, domenica 11 novembre gli operatori della Passeggiata daranno vita ad una serrata delle attività.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento