Dedicato a Romano Silva

LUCCA - L’auditorium di San Micheletto ha ospitato un convegno e un concerto dedicati al presidente della Fondazione Ragghianti scomparso il 20 ottobre del 2011.

-

21_10_romano_silva.jpg

Un anno fa, era il 20 ottobre 2011, ci lasciava all’età di 66 anni il professor Romano Silva. Una scomparsa improvvisa, capace di lasciare un vuoto enorme, sia sotto il profilo umano, sia per la grande professionalità che aveva messo a disposizione dell’intera comunità lucchese, come consigliere d’amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio e come presidente della Fondazione Ragghianti.
Per ricordarlo, l’auditorium di San Micheletto ha ospitato un incontro dal titolo “dedicato a Romano Silva”. Al centro del convegno, gli organi storici di cui Lucca è ricca e ai quali Silva aveva dedicato parte della sua poliedrica attività, con la schedatura dei 222 organi dal XV al XIX secolo ancora esistenti nell’Arcidiocesi.
Tantissimi gli studiosi e le personalità che non hanno mancato l’appuntamento, guidati dal presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Arturo Lattanzi e dal presidente della Fondazione Ragghianti Giorgio Tori.
Dopo l’incontro la musica, musica organistica ovviamente. L’antico strumento che si trova nella chiesa di San Micheletto ha risuonato grazie a Kumiko Konishi, accompagnata al violino da Bernardo Barzagli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento