Dodici imprese si alleano per valorizzare il tissue

LUCCA - Un’allenza di dodici imprese per far conoscere al mondo l’eccellenza, italiana e lucchese, nella produzione di macchinari per la carta tissue. Il progetto si chiama Tissue Italy.

-

Il progetto è stato presentato alla sede dell’Associazione industriali.
Scopo dell’alleanza, appunto, valorizzare a livello internazionale il distretto metalmeccanico all’avanguardia nelle tecnologie per la carta.
In programma c’è l’organizzazione di un evento unico nel suo genere, la Tissue Technology Week, che si svolgerà nel 2013 e che richiamerà operatori del settore da tutto il mondo.
In totale, le dodici aziende che promuoveranno l’ecento, tra cui Fabio Perini, Futura e Toscotec, contano più di 1500 addetti per un fatturato di oltre 500 milioni di euro, con il 90% di esportazione.
La loro alleanza ha assunto la forma di un contratto di rete, un’aggregazione che permette alle imprese di perseguire un obiettivo comune senza intaccare la loro autonomia imprenditoriale.
“La scelta di mettersi in rete – hanno detto i rappresentanti di Tissue Italy – è scaturita dalla comune volontà delle nostre aziende,
anche concorrenti tra loro, di comunicare l’eccellenza che rappresentano in questo settore e diventare così il punto di riferimento per il mercato globale del tissue.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento