Fabbriche di Vallico e Vergemoli verso la fusione

GARFAGNANA - La notizia era nell’aria già da tempo, ma nelle ultime ore il progetto ha fatto importanti passi avanti e già nella prossima primavera potrebbe concretizzarsi garzie ad un referendum popolare.

-

Venerdì scorso il consiglio comunale di Fabbriche ha approvato all’unanimità un documento che dà il via libera al percorso. Ad inizio ottobre l’assemblea di Vergemoli aveva già espresso il suo sì. Adesso dunque i due Comuni chiederanno al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi l’elaborazione e la presentazione di una proposta di legge regionale di fusione dei due municipi da realizzarsi in tempi brevi, per consentire lo svolgimento del referendum in contemporanea con le elezioni politiche del 2013.
I Comuni di Fabbriche di Vallico e Vergemoli insieme raggiungono circa 1.000 abitanti con un’estensione di circa 70 km e un’altitudine che va da 600 a 1900 metri sopra il livello del mare. Secondo le intenzioni degli amministratori, la fusione constentirebbe un’ottimizzazione dei servizi offerti ai cittadini; anche grazie al contributo che lo Stato assegna per questo tipo di operazione: 3 milioni che arriveranno in 5 anni.
Ma come si chiamerà il nuovo Comune? E’ già stato deciso, niente di più facile: Fabbriche di Vergemoli.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento