Franceschi, gli organi non saranno restituiti

VIAREGGIO - Il governo francese non riconsegnerà a Cira Antignano gli organi del figlio, Daniele Franceschi, morto nel 2010 nel carcere francese di Grasse in circostanze non chiarite.

-

19_10_10_franceschi.jpg

Lo ha scritto in una lettera inviata alla Antignano il console francese in Italia dicendo che “l’evoluzione delle procedure impedisce la restituzione degli organi”. La madre di Daniele e l’avvocato che la rappresenta, Aldo Lasagna, chiederanno spiegazioni al ministero degli esteri italiano. Cira Antignano ha intenzione di recarsi di nuovo in Francia per protestare davanti all’Eliseo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento