Il Viareggio gioca da grande

CALCIO 1A DIV. - Le zebre disputano un’ottima gara e fanno soffrire il quotato Avellino rimontando lo svantaggio iniziale. Prima rete stagionale di un eccellente Dario Maltese. E nel finale Giovinco colpisce anche un palo.

-

29_10_12__viareggio.jpg

Un bel Viareggio, nulla da eccepire. Ancora una prova piu’ che convincente dei bianconeri che pareggiano 1-1 con l’Avellino: il forte, quotato e blasonato Avellino. E’ il caso di dire che le zebre versiliesi hanno spaventato i lupi irpini sfiorando, e l’avrebbero meritata, anche la vittoria. Una gara che l’undici di Cuoghi ha affrontato col piglio giusto ed anche con una organizzazione di gioco che fa del Viareggio una delle squadre in assoluto piu’ brillanti del girone. Ma anche un complesso ricco di carattere, nonostante la giovane eta’ media e l’ennesimo calcio di rigore subito (il sesto) realizzato da Biancolino per l’iniziale vantaggio dei biancoverdi campani. Ma la squadra ha saputo reagire trovando allo scadere del primo tempo il punto del pareggio con Dario Maltese, uno dei migliori in campo. Il 20enne centrocampista siciliano e’ felice per la prima rete stagionale e si sta segnalando come una della promesse piu’ importanti del panorama di Lega Pro. Archiviata la sfida all’Avellino il Viareggio si prepara al prossimo impegno che lo chiamera’ domenica alla difficile trasferta di Gubbio privo peraltro di capitan Fiale che sara’ squalificato. Al “ Pietro Barbetti” si profila un match difficile ma il Viareggio visto e ammirato finora puo’ far paura anche agli altri lupi, quelli eugubini. Martedi’ sera (ore 21) il portiere del Viareggio Massimo Gazzoli sara’ ospite della nona puntata stagionale di “Bianconero”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento