La Giornata nazionale delle vittime del lavoro

CAPANNORI - E’ stata Capannori ad ospitare la cerimonia provinciale della 62.ma giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, il tradizionale momento dell’anno organizzato dall’Anmil.

-

Dopo la messa celebrata nella chiesa dei Santi Quirico e Giulitta, un lungo corteo, guidato dai rappresentanti delle istituzioni e dall’ex segretario nazionale della Cisl Savino Pezzotta, ha raggiunto la piazza retrostante il centro Artè. Questo luogo, per volontà del Comune capannorese, da oggi si chiama piazza Invalidi del lavoro.
La giornata è stata anche l’occasione per ricordare la situazione in Italia. I dati parlano di una diminuzione, seppur con numeri molto elevati, degli infortuni e delle morti sui luoghi di lavoro. Gran parte del merito va alle attività che i vari enti hanno sostenuto in chiave prevenzione, ma la strada da fare è ancora molta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento