La Lucchese cade (0-2) a Massa

CALCIO D - I rossoneri perdono l'imbattibilita' sul campo della blasonata Massese. Decidono le reti di Mammetti (20') e di Milianti (61'). Nonostante la sconfitta i rossoneri restano in testa alla classifica con il Mezzolara.

-

21_10_12__lucchese_ok.jpg

Ennesima sfida di una lunga striscia tra bianconeri apuani e rossoneri lucchesi. Le due squadre si ritrovano a nove mesi dal confronto giocato allora in Eccellenza. Assenze pesanti ma e’ una Lucchese a trazione anteriore quella che Innocenti schiera sul campo della Massese. Gioca infatti Nardi in attacco al fianco di Canalini. Fuori Aliboni, Brega, Del Giudice e Lima, questo l’undici rossonero; Casapieri in porta; De Vita, Espeche, Carli e Angeli in difesa; Gatto, Chianese, Redomi e Pecchioli in mediana; Nardi e Canalini in attacco. Arbitra Capone di Palermo. Almeno 300 i tifosi al seguito della Lucchese. I rossoneri sfiorano la rete in avvio con Angeli e Canalini. Ma la 20esimo la Massese si porta in vantaggio con Mammetti che gira in rete dopo un colpo di testa di Taddeucci. Lucchese che sbanda e rischia in almeno un paio di occasioni su tiri di Biagini e Bartolomei ma Casapieri si esalta. Nel finale di tempo ci prova due volte Canalini (il piu’ vivace dei rossoneri) ma la mira e’ imprecisa. In avvio di ripresa dentro Barretta al posto di Pecchioli: Innocenti cerca di dare maggiore equilibrio alla squadra. La ripartenza della Lucchese e’ pero’ piuttosto fiacca e la Massese controlla la situazione. Ci prova Gatto (8’) ma sul suo cross nessuno interviene. Ancora Nardi che calcia ma il suo tiro sfiora il palo. Ma al 16esimo la Massese raddoppia con Milianti che batte Casapieri di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. E’ durissima per la Lucchese che tuttavia prova a riaprire il match.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento