La remuntada del Camaiore

CALCIO D - Bella prova d’orgoglio dei bluamaranto che pareggiano in casa 2-2 contro il forte Castelfranco. Sotto di due reti la squadra di Stefano Ciucci reagisce con orgoglio ed impatta grazie ad una doppietta di Pirone

-

15_10_12__camaiore.jpg

r

Remuntada bluamaranto al comunale. Il Camaiore pareggia 2 a 2 dopo aver visto il baratro. Un Camaiore non scintillante nel primo tempo: generoso ma poco lucido. La prima occasione e’ per i padroni di casa: lancio di Mazzone ma Federico Tosi mette a lato. Gli ospiti non stanno a guardare tanto che la squadra di Chezzi risponde con De Vecchis che pero’ non inquadra la porta di Rizzato. In chiusura di tempo e’ ancora Varallo per gli emiliani a sfiorare il palo con un gran destro. Succede tutto nella ripresa. Dopo una manciata di secondi Castelfranco in vantaggio con De Vecchis che approfitta di un’incertezza difensiva e fulmina Rizzato. Il Camaiore accusa il colpo e gli ospiti vanno vicini alla rete con Varallo ma il portiere bluamaranto rimedia. Le difficolta’ dei versiliesi sono evidenti e la reazione stenta ad arrivare. Cosi’ al 67esimo sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti il pallone spiove in area dove Varallo lo gira in semirovesciata per il punto dello 0 a 2. Notte fonda e il gelo cala sul Comunale. Ma l’espulsione per somma di ammonizioni di Perelli riaccende la fiammella che diventa un principio d’incendio al 33esimo. E’ Pirone a trovare lo spiraglio giusto per “uccellare” Gibertini. Assedio finale dei bluamaranto che insistono e a ridosso del 90esimo trovano il pareggio con Pirone che riceve da Remedi e trova il pertugio nell’angolino basso. Poi nel concitato finale il Camaiore prova addirittura il clamoroso ribaltamento con i tentativi di Mancini e Imperatore. Ma puo’ andar bene anche cosi’.

i

Lascia per primo un commento

Lascia un commento