Lucca? Poca sicurezza e troppo degrado

PROVINCIA DI LUCCA - E’ questa l’immagine che i residenti in provincia di Lucca hanno dei quartieri in cui vivono. A dirlo è l’indagine sulla percezione della sicurezza dei cittadini toscani, prodotta dalla Regione.

-

Secondo lo studio, i cittadini lucchesi che hanno percepito nell’ultimo anno un aumento della criminalità sono raddoppiati, passando dal 15% al 29%. Il 14% degli intervistati ha addirittura paura ad uscire di giorno.
Paure che condizionano il modo di comportarsi delle persone. Il reato che i lucchesi ritengono più probabile subire è il furto in abitazione con il 67%; seguono lo scippo (55%) e la rapina (53%); ben il 46% degli intervistati teme di subire una violenza sessuale.
Ma ai cittadini della provincia di Lucca preoccupa anche il degrado dei propri quartieri. Secondo l’indagine a Lucca c’è la percezione più alta di degrado rispetto a tutta la Toscana.
Anche in questo caso c’è una speciale classifica. Sul fronte ambientale la maggioranza dei cittadini (il 63%) si lamenta per le condizioni della pavimentazione stradale; il 45% per la scarsa illuminazione delle strade, il 44% per il traffico.
Le frequenze con cui i lucchesi dichiarano di vedere situazioni di degrado sociale nella zona in cui vivono sono molto alte. Il 30% si imbatte in mendicanti e vagabondi; il 27% in atti di vandalismo, il 15% in persone che spacciano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento