Ma quanto piace il Viareggio ye’ ye’

CALCIO 1A DIV. - La squadra bianconera e’ tra le piu’ giovani del campionato. In assoluto la prima per i reparti di centrocampo e attacco. Dario Maltese e’ terzo tra i migliori giovani. Martedi’ riprende la preparazione.

-

22_10_12__viareggio.jpg

E’ il Viareggio che sogna il primo posto, e che per una mezz’ora abbondante e sul televideo riesce anche nell’impresa. Ma e’ anche il Viareggio che, al di la’ dell’ottima partenza stagionale, conferma la propria vocazione alla linea…verde. Intesa come politica dei giovani che negli ultimi anni ha dato frutti cospicui. Intanto con salvezze sempre raggiunte, magari sofferte, ma conseguite con pieno merito, e poi con la valorizzazione di una serie di talenti l’ultimo Simone Zaza, autore di una doppietta sabato scorso con l’Ascoli in serie B, che la dicono lunga sul fiuto dei talent scout viareggini. E non caso nella classifica delle squadre piu’ giovani del torneo quella bianconera si segnala soprattutto a centrocampo e in attacco. Nel pacchetto mediano ha una media di 21 anni e un mese mentre l’attacco fa ancora meglio con 19 anni e sei mesi. Davvero impressionante. Peccato che la media generale della squadra venga “appesantita” dal reparto difensivo. Chiaro che i vari Gazzoli, Fiale e Carnesalini alzano e non di poco la media. Infatti tra le difese piu’ giovani non troviamo il Viareggio. Ma e’ anche chiaro che si puo’ costruire una bella squadra, come quella allenata da Stefano Cuoghi, solo mantenendo alcuni pilastri dettati dall’esperienza e dall’esempio nei confronti dei giovani che arrivano a Viareggio in rampa di lancio. A tutto cio’ dobbiamo aggiungere che Dario Maltese, 20 anni da poco compiuti, occupa il terzo posto nella classifica del Premio Cestani per il miglior giovane di Lega Pro con la media voto di 6,58. Il giovanotto siciliano sembra il prossimo pronto a decollare verso nuovi prestigiosi lidi calcistici. E dopo tre giorni di riposo martedi’ pomeriggio il Viareggio riprendera’ la preparazione in vista del bigmatch di domenica prossima (ore 14,30) al Pini contro l’Avellino nel bigmatch dell’ottava giornata di andata del girone B di 1a divisione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento