Un derby dai mille sapori

CALCIO D - E' un derby ricco di spunti e di fascino quello che domenica vedrà di fronte Massese e Lucchese.

-

Inutile dire che la capolista scenderà sul campo avversario con il dichiarato obiettivo di conquistare l’intera posta in palio, ma dovrà fare i conti con una formazione bianconera che non vede l’ora di fare uno sgambetto a Carli e compagni. Ma è proprio su Carli e suoi compagni di reparto che mister Innocenti conta parecchio. La Lucchese rimane la seconda difesa più forte del campionato con un solo gol subito su azione in 7 partite e un rigore (a detenere il primato è ancora la Pistoiese con una sola rete al passivo). L’attacco della Massese, guidato dall’ex Taddeucci, cercherà di sfatare questo record.
In questi giorni a tenere banco è il toto-centrocampista. Aliboni si sa è stato fermato dal giudice sportivo dopo l’espulsione contro la Spal e dunque Innocenti dovrà per forza di cose ridisegnare il centrocampo, ma non solo. L’allenatore rossonero fin qui non si è sbottonato, nemmeno in allenamento. Gino Tazzioli conoscerà lo schieramento avversario solo all’ultimo minuto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento