Un mattone al posto dei cellulari

BARGA - I Carabinieri di Fornaci hanno arrestato un uomo di 34 anni di origine siciliana con l’accusa di truffa. Aveva consegnato un mattone al posto di alcuni telefoni cellulari ordinari da una giovane.

-

27_12_10_carabinieri5.jpg

I Carabinieri di Fornaci hanno arrestato un uomo di 34 anni di origine siciliana con l’accusa di truffa. Spacciandosi per dipendente di una ditta di corriere espresso, ha consegnato al domicilio di una giovane donna di Barga un pacco contenente un mattone al psoti di alcuni telefoni cellulari da lei ordinati con un’inserzione “on line”. Il truffatore si è fatto pagare (1.540 euro) e poi si è dileguato. La giovane però appena si è accorta della truffa ha chiamato i carabinieri che hanno subito individuato e bloccato l’uomo.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento