Bml, nuove filiali e assunzioni

LUCCA - Obiettivo, affermare sempre più la propria identità di banca locale. La Banca del Monte di Lucca annuncia nel nuovo piano industriale una forte espansione sul territorio.

-

Grazie all’aumento di 50 milioni del capitale sociale, aumento al quale parteciperanno il gruppo Carige, e le Fondazioni Banca del Monte e Cassa di Risparmio, l’istituto di piazza San Martino potrà aumentare anche il proprio volume impieghi, in particolare i prestiti a famiglie e imprese. E per farlo, ha deciso di aprire nuovi sportelli, circa 15, in particolare sul territorio della provincia di Lucca. Le assunzioni dovrebbero riguardare 60 – 80 giovani e dovrebbero concretizzarsi entro il 2015. Intanto, secondo i dati di bilancio al settembre di quest’anno, gli impieghi della Banca del Monte a imprese e famiglie si sono mantenuti stabili rispetto all’anno scorso, su un livello di quasi 900 milioni euro. Segno che, dicono da piazza San Martino, In un momento di stasi di investimenti e consumi, rimane forte l’impegno della banca a sostegno del territorio.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento