La chiameremo zona-Viareggio

CALCIO D - Ancora una rete dei bianconeri in pieno recupero per decidere la difficile partita con l’Andria. Il punto porta la firma di De Vena, alla prima rete stagionale. Domenica prossima a Nocera Inferiore senza Giovinco.

-

12_11_12__viareggio.jpg

Una volta era conosciuta come zona-Cesarini, d’ora in avanti potremo chiamarla anche zona-Viareggio. Ancora una volta i bianconeri risolvono infatti una partita difficile segnando la rete decisiva in pieno recupero. Contro l’ostico e battagliero Andria era il 91esimo quando De Vena ha raccolto di testa uno spiovente per collocare il pallone sotto la traversa del portiere pugliese. Una rete un po’ fortunosa ma alla fine meritata per la squadra di Cuoghi che ci mette sempre quel quid in piu’ di grinta e di volonta’, elementi che sono poi determinanti. Il primo gol e’ come il primo amore: non si scorda mai come ha ribadito a fine partita il match winner Alessandro De Vena al microfono di Roy Lepore. Archiviata la pratica-Andria, e consolidata una classifica davvero lusinghiera, ora il Viareggio puo’ guardare al prossimo impegno che lo portera’ domenica prossima sul campo della Nocerina. Tra l’altro sul terreno dei rossoneri le zebre dovranno fare a meno di Giovinco Junior che era in diffida e che e’ incappato in un giallo che gli costera’ la squalifica. Ma con questo De Vena, e le risorse che ha in panchina, Cuoghi puo’ dormire sonni tranquilli. Martedi’ sera (ore 21) Diego Conson ospite di “Bianconero”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento