Paura per una falla sul Fossanuova

PIANA - Grossa falla sul rio Fossanuova tra Porcari e Capannori. In queste ore le ruspe cercano di tamponare la perdita. L’acqua sta minacciando il cantiere del nuovo scalo merci ferroviario e le attività produttive in zona.

-

ruspe.jpg

E’ una lotta contro il tempo quella che il Consorzio di Bonifica Auser-Bientina ha ingaggiato per la risoluzione della rottura dell’argine destro del Fossa Nuova, a Capannori, nell’area industriale del Frizzone. La breccia si è aperta domenica pomeriggio e l’acqua ha invaso tutta la zona circostante arrivando fino alla cartiera Sca e provocando per qualche ora la chiusura del casello autostradale del Frizzone. Scattato il reflusso dell’acqua, lunedì mattina gli operai del Consorzio di Bonifica hanno cominciato l’intervento, piuttosto complesso con la realizzazione di un camminamento di circa 350 metri per arrivare all’argine e il posizionamento di alcuni massi di geoblock.
Come detto, l’acqua è arrivata fino alla cartiera Sca, ma grazie al posizionamento di tre pompe idrovore che hanno lavorato per tutto il pomeriggio e la sera di domenica, l’acqua ha invaso solo un magazzino, risparmiando i macchinari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento