Ristoratore pagato con un ipad rubato

LUCCA - La polizia di Lucca ha denunciato per ricettazione un ristoratore di Torre del Lago che aveva ricevuto l’ipad da un gruppo di nomadi in cambio di una cena consumata nel suo locale.

-

22_11_ipad.jpg

La polizia ha recuperato un i-pad di ultimissima generazione, risultato rubato in una villetta di S. Anna. Gli investigatori sono riusciti a risalire all’effettivo detentore, il proprietario di un ristorante di Torre del Lago, che convocato in Questura ha consegnato il tablet aggiungendo di averlo avuto come pegno per una cena consumata da alcuni zingari: i nomadi, simulando momentanea mancanza di denaro, avevano promesso di passare nei giorni successivi a saldare il conto e riprendere l’ i-pad. L’ uomo, incensurato, ha anche aggiunto di essere stato truffato perché nessuno è passato a saldarlo, una versione che non lo ha comunque esentato da una denuncia per di ricettazione.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento