Sbrilli gela il Pietramarina

CALCIO ECCELLENZA - Clamorosa sconfitta interna dei blues di Chadi puniti nel finale dal Castelfiorentino. Il Lammari fa suo il derby con la Fortis. Ancora ko il Ghivizzano-B.Mozzano a Pescia. Montemurlo piu' che mai leader.

-

27_11_12__eccellenza.jpg

Reduce da una bella striscia, e da un rincorsa su ritmi sostenuti, il Pietramarina ci credeva. Ma la 13esima giornata non ha sorriso ai biancocelesti di Chadi che al XIX settembre hanno incassato una clamorosa sconfitta al cospetto del non irresistibile Castelfiorentino. In realta’ la squadra ospite allenata da Cioffi ha fatto la sua onesta partita mentre i blues sono parsi poco lucidi anche, e soprattutto, in relazione a qualche buona occasione che pure erano riusciti a costruire. Cosi’ quando Sbrilli all’incedere del 90esimo raccoglie una respinta del portiere Frongillo ed insacca, i versiliesi non hanno il tempo per rimediare ad una sconfitta che ne frena la corsa verso i playoff. Il tutto in una giornata dove si segnala la vittoria del Lammari sulla Fortis in un derby deciso da una rete di Salvini a meta’ ripresa. Ancora una sconfitta per il Ghivizzano/B.Mozzano in quel di Pescia nonostante il vantaggio di Costantino e la superiorita’ numerica nel finale. Al palo la capolista Montemurlo che non ha giocato ad Albinia coi maremmani che dopo la distastrosa alluvione dell’11 novembre hanno addirittura tre partite in meno. Ne consegue una classifica che tuttavia vede i pratesi largamente al comando. Ora e’ il Pescia il primo inseguitore con Pisa SC e le nostre Pietrasanta, Ghiviborgo, Lammari ed anche la stessa Fortis in grado lottare per un posto al sole. In coda e’ gia’ abbastanza complicata la situazione di Pelli S.Croce e Cascina. Domenica prossima il menu propone la trasferta del Lammari ad Albinia (ma si giochera?) e del PietrasantaMarina alla “Covetta” di Avenza. Giocano in casa, invece, la Fortis, che riceve il PesciaUzzanese, e il Ghivizzano-B.Mozzano che ospita al Carraia il fanalino di coda Pelli Santa Croce.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento