ArcAnthea tenta il sorpasso

BASKET DNA - Sfida importante per i biancorossi di coach Russo che ricevono l’ostica compagine siciliana. In caso di vittoria Lucca aggancerebbe i rivali siciliani e metterebbe una bella ipoteca sulla final four di Coppa Italia.

-

29_12_12__arcanthea.jpg

Agrigento, Reggio Calabria e Perugia. Non e’ un itinerario turistico alla scoperta delle bellezze dell’Italia ma piu’ semplicemente il calendario che attende l’ArcAnthea Pall. Lucca da qui al 13 gennaio quando si chiudera’ il girone di andata. E di queste tre partite ben due (Agrigento e Perugia) i biancorossi le giocheranno al Palatagliate dove finora sono fieramente imbattuti. Tre gare difficili ma non impossibili alla portata della squadra di coach Roberto Russo che in caso di en plein girerebbe a 27 punti e sicuramente, visto il vantaggio nel confronto diretto su Agrigento, sarebbe tra le prime quattro e quindi con la final four di Coppa Italia in tasca. Uno alla volta pero’ diceva quel tale. E la prima del breve ma succulento elenco si chiama Moncada Solar Agrigento. I siciliani, che nell’ultimo turno hanno battuto di misura Treviglio, costituiscono un interlocutore di tutto rispetto visto che in classifica hanno due punti in piu’ dell’ArcAnthea anche se devono ancora osservare il loro turno di riposo. Chiaro che per Barsanti e compagni si profila una ghiotta opportunita’ di aggancio e di eventuale sorpasso poi nelle giornate successive. Del resto la squadra di Russo sta molto bene come testimonia la bella vittoria incamerata al supplementare sul parquet di Ferrara sull’ostico Mirandola. Si trattera’ di tenere alta la concentrazione e di giocare sui ritmi adeguati e piu’ congeniali al basket che Lucca sa ben esprimere. Del resto al Palatagliate e’ caduta anche la capolista Torino. Palla a due domenica pomeriggio alle ore 18 e, nonostante il clima vacanziero di queste ore, ci si attende un buon pubblico sulle gradinate del Palatagliate.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento