Carcere sovraffollato, ma la situazione è migliorata

LUCCA - Rimane critica la situazione del carcere, anche se qualche segno di miglioramento c’è. Lo hanno detto i parlamentari del Pd Marcucci e Mariani, che hanno fatto una visita ispettiva al San Giorgio.

-

Rimane critica la situazione del carcere di Lucca, anche se qualche segno di miglioramento c’è. Lo hanno detto i parlamentari del Pd Andrea Marcucci e Raffaella Mariani, che oggi hanno fatto una visita ispettiva al San Giorgio, incontrando il direttore dell’istituto penitenziario Francesco Ruello ed i detenuti. Persiste purtroppo la piaga del sovraffollamento, con 138 detenuti (73 sono in attesa di giudizio definitivo), ma c’è un lieve un miglioramento degli organici degli agenti di custodia (erano 83 durante l’ultima visita nell’agosto scorso, 88 oggi)”.
“Inoltre è positivo che siano stati trovati i finanziamenti per interventi indispensabili nelle sezioni- spiegano i parlamentari-il carcere tornerà ad essere a regime tra marzo ed aprile prossimi. In modo particolare nella terza sezione saranno installate le docce, di cui avevamo denunciato più volte l’assenza”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento