Lucchese rimandata al…Piacenza

CALCIO D - Importante successo dei rossoneri che vincono 2-1 a Camaiore anche se non convincono sul piano del gioco. Brega protagonista assoluto: sbaglia un rigore ma segna la rete della vittoria. Domenica arriva la capolista.

-

17_12_12__lucchese.jpg

Dice l’antico adagio: tutto e’ bene quel che finisce bene…Ma la Lucchese di Camaiore e’ parsa ancora una squadra frenata e impaurita, non sempre capace di gestire una partita che in altra situazione poteva mettere comodamente in cassaforte con ampio anticipo. Ed invece gli ultimi risultati negativi pesano come macigni sui ragazzi di Duccio Innocenti. Ancora una volta il vantaggio e’ stato sollecito: botta tremenda di Fabio Aliboni al terzo sigillo stagionale, ma com’era accaduto in altre occasioni (vedi Riccione e Castelfranco) la squadra non ha avuto la capacita’ e la forza di insistere e di archiviare la pratica. Anzi, nel bel mezzo della ripresa, e di un derby bruttino che si stiracchiava in avanti, i rossoneri hanno subito un contropiede impossibile ma vero trasformato con un gran fendente da Pirone. A quel punto e’ salito in cattedra, nel bene e nel male, Cristiian Brega. Prima si e’ fatto parare un calcio di rigore ma poi ha rimediato con la bellissima rete del nuovo vantaggio su assist di un ispirato Canalini, appena entrato in campo. Alla faccia di chi sostiene che la coppia scoppia. Il risultato positivo del derby per riprendere slancio, morale e sicurezza di cui la truppa di Innocenti pare avere bisogno in questo momento cosi’ delicato. E sullo sfondo il bigmatch di domenica prossima quando al Porta Elisa calera’ la capolista Pro Piacenza. La compagine emiliana ha accennato alla prima vera fuga stagionale ed e’ anche campione d’inverno. Alla Lucchese il compito di fermarla per ridare ossigeno al campionato ma soprattutto a se stessa.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento