Porte vinciane, arriva la videosorveglianza

VIAREGGIO - Arrivano le telecamere di sicurezza per sorvegliare le porte vinciane, che dal canale Burlamacca danno accesso al lago di Massaciuccoli.

-

La Regione ha infatti destinato 35mila euro alla Provincia per l’installazione di un sistema di videosorveglianza. La misura si è resa necessaria dopo l’emergenza ambientale dell’estate scorsa, quando il lago era stato invaso da una massiccia quantità di acqua marina.
Erano scoppiate polemiche sul fatto che alcuni pescatori viareggini lasciassero aperte le porte per garantirsi l’accesso continuo al lago con le loro imbarcazioni, provocando così l’afflusso di acqua marina nel Massaciuccoli. Con la videosorveglianza questo pericolo dovrebbe essere scongiurato e le telecamere dovrebbero servire da deterrente anche contro la possibilità di atti vandalici.
La Regione ha ufficializzato anche uno stanziamento complessivo di un milione e mezzo di euro per il porto di Viareggio. In particolare, mezzo milione servirà proprio per i lavori di escavazione del fondale del canale Burlamacca. Altri lavori riguarderanno il palanco lato metallico della Darsena e il rifiorimento della scogliera della diga foranea sud del Porto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento