Rapina a Porcari, anziani sequestrati

PORCARI - Tre rapinatori a volto coperto hanno rapinato lunedì notte un'abitazione in via Stazione. Hanno costretto i due anziani padroni di casa a rimanere stesi sul letto. Il marito, 75 anni, è stato anche colpito al volto.

-

foto1.jpg

Il commando di tre persone, a volto coperto, è entrato nell’abitazione, che si trova sopra un forno, forzando una porta finestra. All’ora della rapina, circa le 3.30 di mattina, il forno era in attività ma nessuno si è accorto di niente,
Una volta entrati i malviventi si sono diretti subito alla camera da letto, svegliando i due e mettendogli la mano alla bocca. “Non fate sciocchezze e tutto andrà bene”, hanno detto. Hanno costretto lui, 75 anni e lei 70 anni, a stendersi a pancia in giù sul letto, per non vederli mentre razziavano la casa. L’uomo però, cardiopatico, in quella posizione è entrato in affanno respiratorio ed ha chiesto aiuto. Per tutta risposta uno dei rapinatori gli ha mollato una ciaffata in volto. Poi hanno cambiato tattica e hanno tranquillizzato la coppia, portandogli anche due bicchieri d’acqua da bere. Alla fine, i malviventi hanno portato via dentro una federa oggetti in oro, argenteria e contante per un valore di 30 mila euro. Sui fatti indagano i carabinieri di Capannori e del Radiomobile di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento