Ristoratore scomparso, cercate quest’auto

LUCCA - Questo è un modello simile a quello dell'auto di Nicola Fabrizi, il ristoratore lucchese scomparso da una settimana. Si tratta di una Bmw 318 cabrio targata An 469 Wt, di colore scuro. La bauliera rimane leggermete aperta.

-

auto_scomparso.jpg

Da una settimana non si hanno più notizie di Nicola Fabrizi, 65 anni, titolare del ristorante Porta di Borgo, in piazza Santa Maria a Lucca. La mattina del 26 novembre Fabrizi era uscito di casa, era passato dal Carrefour e a fare benzina, poi era arrivato al ristorante, dove ancora non c’era nessuno. Qui, i familiari hanno ritrovato il cellulare ed il borsello, con soldi e documenti. Di Nicola, invece, nessuna traccia.
Sparito, con la sua auto, una Bmw 318 cabrio targata An 469 Wt, un modello simile a quello riportato in questa foto, pubblicata dal figlio di Nicola, Rossano, su Facebook.
L’auto di Fabrizi è di colore blu scuro ed ha la bauliera rotta, che rimane leggermente aperta.
Per i familiari rimangono tutt’ora inspiegabili i motivi della scomparsa, sulla quale stanno indagando anche i carabinieri di Lucca. Nessuno sa spiegarsi se si sia allontanato volontariamente o se gli sia successo qualcosa.
Da sette giorni parenti ed amici stanno battendo a tappeto le zone di Lucca e dintorni ma fin’ora non sono emerse novità di rilievo.
Del fatto si è già occupata la trasmissione Rai Chi l’ha Visto? e tornerà ad occuparsene nelle prossime puntate. Nel frattempo la figlia Karen lanciano ancora un appello a contattare i carabinieri o la famiglia nel caso che qualcuno avesse notizie sulla sorte del padre.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento