Scopre il furto e muore d’infarto

LUCCA - E' morto così Romano Rossi, 79 anni, un pensionato che viveva con la moglie in una villetta di San Macario. L'ennesimo furto in abitazione compiuto nelle ultime settimane nella Piana di Lucca si è trasformato in tragedia.

-

rossiok.jpg

E’ rientrato a casa dopo una serata con la moglie e ha scoperto di essere stato vittima dei ladri. Un’emozione troppo forte che non gli ha lasciato scampo. E’ morto così Romano Rossi, 79 anni, un pensionato che viveva con la moglie in questa villetta di San Macario, alle porte di Lucca.
L’ennesimo furto compiuto in un’abitazione in queste ultime settimane nella Piana di Lucca si è così trasformato in tragedia. Il fatto è avvenuto sabato sera. A metà pomeriggio Rossi era uscito con la moglie Alì per andare a Messa e poi in pizzeria. Approfittando dell’assenza dei due anziani coniugi, i malviventi hanno forzato una finestra e poi una porta inferriata che dalla cantina conduce all’appartamento.
Quando Romano Rossi e sua moglie sono rientrati, intorno alle 21:30, hanno trovato la camera da letto a soqquadro. Il tempo di chiamare i nipoti e la polizia e Rossi ha cominciato ad accusare un malore. L’ambulanza è giunta pochi istanti dopo, ma i medici non sono riusciti ad arrestare la crisi cardiaca e l’uomo è morto durante il trasporto in ospedale.
Sul posto, sabato sera, è giunta la polizia, ma del caso si stanno occupando anche i carabinieri. Le forze dell’ordine starebbero seguendo una pista: quella di una Fiat Punto vecchio modello di colore rosso, targata Ravenna, vista parcheggiata nei paraggi da un testimone.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento