Terrorizza col fucile i clienti del bar

LUCCA - Momenti di paura giovedì notte per i clienti e i titolari del bar The Tube, sulla circonvallazione. Un uomo è entrato nel locale armato di fucile ed ha iniziato a terrorizzare i presenti pronunciando frasi farneticanti.

-

copia_di_12_10_10_polizia_prostituzione24.jpg

In quel momento nel bar si trovavano circa dieci clienti che sono subito fuggiti all’esterno. Sono partite alcune chiamate telefoniche al 113 e due volanti della polizia sono subito piombate sul posto, con gli agenti che hanno indossato i giubbotti antiproiettile preparandosi al peggio.
All’arrivo degli uomini della Questura, all’interno del locale erano rimasti solo i due titolari che stavano cercando di calmare l’uomo armato. Dato che quest’ultimo dava le spalle all’ingresso, gli agenti, avvicinandosi in silenzio, sono riusciti a sorprenderlo e a disarmarlo. L’uomo ha cercato di resistere ma alla finma è stato bloccato ed arrestato. In Questura è stato poi identificato. Si tratta di Claudio Lebbiati, 47 anni, lucchese.
Il fucile da caccia sequestrato è risultato intestato ad un uomo di Capannori che ne aveva denunciato il furto lo scorso anno.
Lebbiati è stato processato per direttissima e condannato a un anno e mesi 8 di reclusione da scontare in carcere, per i reati di porto abusivo di armi, oltraggio resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento