7 milioni per riqualificare le Mura di Lucca

LUCCA - Siglato il protocollo d’intesa tra Comune e Fondazione Cassa di Risparmio in vista del 500° anniversario della costruzione della Mura Urbane. La Fondazione ha destinato, nel periodo 2012-2015, 7 milioni di euro.

-

20_12_10_muralucca1.jpg

Riqualificare e valorizzare il principale monumento della città. Questo l’obiettivo del protocollo d’intesa sottoscritto dal Comune di Lucca e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca che, in vista del 500° anniversario della costruzione delle Mura, hanno deciso di dare vita ad un imponente programma di interventi di restauro e di recupero, di conservazione e di valorizzazione della cinta muraria.
L’accordo tra i due enti fa seguito e di fatto rende operativo il Protocollo d’intesa firmato nel marzo scorso con la Regione Toscana. Per la valorizzazione e il restauro delle Mura di Lucca l’Organo di Indirizzo della Fondazione, con il Documento Programmatico Pluriennale 2012-2015, ha destinato 7 milioni di euro.
All’interno dell’elenco dei lavori presi in considerazione figurano: ristrutturazione e restauro della Casa del Boia, restauro del paramento esterno, sostituzione corpi illuminanti tra la salita di San Regolo e San Salvatore, riqualificazione di Porta San Jacopo, completamento della pista ciclabile, manutenzioni alla casermetta San Pietro, riduzione dell’asfalto delle Mura, riqualificazione del fabbricato dell’ex canile, l’apertura della sortita del Baluardo San Regolo.
L’Amministrazione trasmetterà alla Fondazione, entro poche settimane, i progetti preliminari. Successivamente si potrà dare avvio all’esecuzione degli intervanti salvo acquisizione dei necessari pareri degli enti di competenza, tra cui la Soprintendenza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento