Arrestato per scippo e lesioni gravi

LUCCA - I carabinieri di Lucca hanno arrestato un 26 enne di origine marocchina, protagonista di uno scippo ai danni di un' anziana di 75 anni avvenuto fuori Porta San Pietro.

-

scippo.jpg

Ha scippato un’ anziana che, nel cadere si è procurata una frattura ad una gamba. Protagonista dell’episodio Ouhaid Ben Maarouf, extra comunitario di origine marocchina di 26 anni residente a Corfino nel comune di Villa Collemandina. L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di lunedì,intorno alle 18:00, fuori da Porta San Pietro nel centro storico di Lucca: l’uomo, nello strappare la borsa all’anziana, l’ha fatta cadere poi si è dato alla fuga in direzione del centro storico. L’allarme è stato dato da alcuni passanti che hanno assistito alla scena e hanno immediatamente chiamato i carabinieri che sono intervenuti con una pattuglia ed hanno bloccato il giovane all’altezza di piazza Grande. Il marocchino, in evidente stato di ebrezza, ha inizialmente opposto resistenza. Addosso gli sono stati ritrovati i 210 euro in contanti in tagli da 50 e 10 euro che la signora aveva denunciato di avere in borsa. Ben Maarouf era già stato colpito da foglio di via dal comune di Lucca e da avviso orale. L’uomo è adesso rinchiuso nel carcere di Lucca con l’accusa di furto con strappo e lesioni gravi.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento