Kme annuncia 142 esuberi a Fornaci

BARGA - Il gruppo Kme ha annunciato 142 esuberi nello stabilimento di Fornaci di Barga, dove sarà fermato uno dei cinque forni. Poposta la cassa integrazione a zero ore.

-

17_04_10_kme.jpg

Sono 275 gli esuberi dichiarati da Kme: il gruppo del rame, si legge in una nota, lo ha annunciato oggi ai sindacati in un incontro, spiegando che sono 95 nel sito di Serravalle Scrivia, 142 nel sito di Fornaci di Barga (dove sara’ fermato uno dei cinque forni fusori), e 38 presso le officine Lime di Campo Tizzoro, di cui Kme ha deciso la fermata. ”L’azienda – si legge nel comunicato dell’azienda – non mira a licenziamenti di massa e per questo ha avviato oggi un confronto con i sindacati sul tema, confidando nella loro consapevolezza della situazione e nel senso di responsabilita’ che ha sempre caratterizzato le relazioni industriali di Kme. L’auspicio e’ che, attraverso una trattativa, si possano trovare delle soluzioni ad impatto sociale sostenibile, quali la cassa integrazione a zero ore, limitando per quanto possibile i suddetti provvedimenti, nel rispetto delle persone e del quadro di valori aziendali. Tali soluzioni, pero’ – conclude Kme -, dovranno anche essere risolutive ed adeguate ad assicurare un futuro all’azienda”.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento