Spacciavano in via Acquacalda

LUCCA - Sorpresi ed arrestati mentre stanno spacciando droga in via dell’Acquacalda, a San Pietro a Vico. Nelle rete della Questura sono finiti due spacciatori.

-

Sorpresi ed arrestati mentre stanno spacciando droga in via dell’Acquacalda, a San Pietro a Vico. Nelle rete della Questura sono finiti due spacciatori, Ayari Alì, 38 anni di Saltocchio, di origini tunisine, e Omer Boumardasse, 34 anni, marocchino.
I dettagli di quanto accaduto sono stati illustrati dal dirigente della Squadra Mobile, Virgilio Russo e da quello delle Volanti, Leonardo Leone.
L’operazione della polizia è scattata a seguito della segnalazione di alcuni residenti che avevano notato i movimenti sospetti di un’auto, una Golf, lungo la strada, nei pressi di un bar.
Quando si sono accorti della presenza delle forze dell’ordine, i due hanno tenatto di scappare. In particolare, uno dei due ha tentato di fuggire in un campo a margine della strada, ma è stato isneguito e bloccato dai poliziotti.
Dalla loro perquisizione sono saltati fuori circa 20 grammi di eroina già suddivisa in dosi e quattrocento euro che secondo la polizia sono il provento dello spaccio.
I due, dopo la convalida dell’arresto, sono stati condotti al carcere San Giorgio di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento