Al voto con la neve nelle zone montane

LUCCA - Elezioni, alle 22 l’affluenza in Provincia di Lucca è stata del 55,16%, nel 2008 fu del 67,74%. Lunedì seggi di nuovo aperti dalle 7 di mattina alle 15 di pomeriggio.

-

Seggi elettorali sotto la neve. E’ l’immagine inedita di questa elezioni politiche invernali. Questo è un seggio elettorale nel comune di Villa Basilica. Ma lo stesso panorama si è ripetuto in varie zone della provincia, in particolare quelle montane, dove Provincia, Unioni dei Comuni e volontari fin dalla prima mattina hanno dovuto lavorare duramente per mantenere libere le principali viabilità e garantire comunque il diritto al voto.
I comuni montani, in particolare garfagnana e alta versilia, hanno registrato comunque un forte calo dell’affluenza ai seggi in mattinata con cifre che in alcuni casi non arrivavano neanche alla metà dell’affluenza media nazionale.
Nel pomeriggio poi la situazione è migliorata e tutto sommato la giornata elettorale è trascorsa senza particolari problemi.
Alle 22 l’affluenza in Provincia di Lucca è stata del 55,16%, nel 2008 fu del 67,74%. Nei comuni montani il dato in serata si è praticamente riallineato a quelli delle altre zone, con l’eccezione di qualche piccolo comune in Garfagnana.
Lunedì seggi di nuovo aperti dalle 7 di mattina alle 15 di pomeriggio. Poi subito dopo l’inizio delle operazione di scrutinio. Si inizierà a contare prima i voti del senato per passare poi a quelli della Camera.
NoiTv, come da tradizione, seguirà in diretta le operazioni di spoglio, con particolare riguardo ai dati relativi alla provincia di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento