Alen Carli, il gigante e’ tornato

CALCIO D - Il forte difensore della Lucchese e' tornato a dirigere il pacchetto arretrato: un sostegno per i giovani Galli e Rossi. Innocenti ritiene la Spal l’avversario piu’ temibile. Venerdi’ amichevole a Borgo a Buggiano.

-

7_2_13__alen_carli.jpg

Mascherina o non mascherina, la’ dietro Alen Carli e’ un’altra cosa. Dopo l’esperimento, peraltro senza grande successo nella gara interna con la Fortis Juve, il gigantesco difensore goriziano (196 centimetri) e’ tornato a svettare e a dominare in difesa. La sua esperienza e la sua calma olimpica non potranno che essere di aiuto anche ai giovani rampolli Rossi e Galli. Mascherina o non mascherina, la’ dietro e’ decisamente meglio. La sosta serve anche a fare il punto sul campionato. Ed in tal senso Duccio Innocenti non ha dubbi: la lotta per la promozione sara’ una partita a poker tra Piacenza, ovviamente, Tuttocuoio, Lucchese e…Spal. E proprio la blasonata compagine di Ferrara viene considerata dal tecnico rossonero la piu’ pericolosa. Ecco perche’ la trasferta del 24 febbraio al “Paolo Mazza” sara’ di notevolissima importanza. Innocenti non sottovaluta pero’ neppure l’impegno piu’ imminente, il 17, sul campo del Rosignano. Una gara che dovra’ affrontare senza Conti e probabilmente senza Casapieri. Mentre per il mediano e’ pronta la soluzione-Redomi, per il portierino giochera’ Babbini con la relativa necessita’ di inserire un altro under tra i giocatori di movimento. Provino generale venerdi’ (ore 15) nell’amichevole di Borgo a Buggiano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento