ArcAnthea lotta ma cede a Torino

BASKET DNA - Finisce 77 a 69 per i piemontesi ma la squadra di coach Russo ha giocato un’ottima partita. Pagato a caro prezzo l’handicap iniziale. Domenica prossima lunch-derby (ore 12) al Palatagliate contro il Clag Firenze.

-

4_2_13__arcanthea.jpg

Una buona Arcanthea non e’ sufficiente per espugnare il PalaRuffini. I biancorossi infatti partono ad handicap sul campo della capolista ZeroUno Torino finendo il primo quarto sotto di 15 punti salvo venir fuori alla distanza grazie ad un’ottima difesa e ad una feroce determinazione nel contrastare i centimetri e il dinamismo messo in campo dai gialloblu padroni di casa. L’avvio e’ confortante perché l’Arcanthea fa vedere i muscoli in difesa e sul 3-4 realizzato da Davide Parente trova il primo e unico vantaggio della partita. Ma Torino e’ sontuoso: nel primo quarto tira con il 60% dal campo e da Wojciechowski trova punti e rimbalzi allungando fino al 14-7. Da li’ in avanti il vantaggio dello Zerouno sara’ costante. Lucca prova a rientrare in partita ma sciupa diverse occasioni per riportarsi anche a -3. All’intervallo lungo il tabellone recita 38 a 30 per i padroni di casa ma l’ArcAnthea e’ perfettamente in corsa. Torino pero’ e’ un rullo compressore e trascinato dall’altro Parente, Daniele, si porta fino a 16 punti di vantaggio sul 64 a 48. Lucca pero’ non ci sta e nel finale riesce a spaventare la capolista portandosi sul 68-72 a 57 secondi dalla fine ma in qual frangente viene fischiato il quinto fallo a Santarossa. Li’ tramontano le residue chances di approdare perlomeno al supplementare. Torino vince 77-69 ma l’ArcAnthea non ha affatto sfigurato. Il prossimo impegno di Barsanti e compagni e’ fissato per domenica all’ora di pranzo (ore 12) nel derby al Palatagliate contro la Brandini Claag Firenze. E vista la classifica cortissima e’ evidente che si tratta di una partita assolutamente da vincere.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento