Camaiore, arrestato l’imprenditore Romanini

CAMAIORE - La Squadra Mobile di Lucca ha arrestato Roberto Romanini per reati contro il patrimonio. L’uomo è cugino di Stefano, l’imprenditore ucciso a colpi di pistola esattamente due anni fa l’8 febbraio del 2011.

-

L’arresto non è passato inosservato dato che la polizia è arrivata alla villa di Romanini con diverse auto e con l’ausilio di un elicottero dall’alto. L’imprenditore è stato trasferito al carcere di Lucca.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.