Disservizi sui treni, multe a Trenitalia

FIRENZE - Sarà di 664.000 euro l’importo della penale che la Regione Toscana applicherà a Trenitalia per i disservizi verificati dagli ispettori regionali nel corso del 2012.

-

21_02_treni.jpg

Questa cifra riguarda soltanto le violazioni degli standard di qualità del viaggio previsti dal contratto di servizio tra Regione e Trenitalia, cioè le situazioni di ‘disagio’ dovute a carrozze sporche, toilette inagibili, porte o biglietterie automatiche che non funzionano, mancate comunicazioni all’utenza, problemi di riscaldamento o climatizzazione e molto altro.
Complessivamente i controlli effettuati dagli ispettori sono stati oltre 14.000. I parametri sui quali si sono verificati i maggiori problemi sono stati: l’affollamento delle carrozze, la mancanza di comunicazioni all’utenza e di informazioni affisse a bordo del treno, il riscaldamento e la climatizzazione delle carrozze, il funzionamento delle toilette e la mancanza di informazioni affisse in stazione.
Alla fine per le violazioni saranno applicate a Trenitalia penali per oltre 660.000 euro. A questa ‘sanzione’ si aggiungeranno le ulteriori eventuali penali dovute ai ritardi o alle soppressioni dei treni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento