Jolanda Zambon entra in ArcAnthea

BASKET DNA - La nota imprenditrice rientra nel mondo del basket ed assume la carica di vicepresidente esecutivo. Soddisfatta ed emozionata, va ad affiancare Susanna ed Auricchio in un progetto ambizioso e si spera vincente.

-

21_2_13__zambon.jpg

Elegante e sicura ma anche visibilmente emozionata. Jolanda Zambon e’ ufficialmente rientrata nel mondo che piu’ ama e che poi e’ il suo mondo: quello del basket. La nota imprenditrice e’ il nuovo vicepresidente esecutivo dell’ArcAnthea Pallacanestro Lucca ed entra con il 33% delle quote come socio paritetico di Alfredo Susanna e Camillo Auricchio. Un passo in avanti per la societa’ biancorossa come hanno avuto modo di evidenziare lo stesso patron e il presidente Ugo Vincenzini, il quale ha ribadito che l’ingresso della Zambon rafforza di fatto anche la sua posizione. Era presente anche la signora Auricchio a rappresentare il marito, fuori Lucca per motivi di lavoro. Tutta la vicenda nasce da una cena “galeotta”, di cui Noi Tv diede un’assoluta anteprima, del dicembre scorso a Casablanca in Marocco tra la Zambon e Camillo Auricchio. Un incontro di lavoro che offri’ l’assist ai dirigenti dell’ArcAnthea per coinvolgere un personaggio di tale calibro. La Zambon, che a suo tempo fu premiata col prestigioso Trofeo Reverberi, torna nel suo mondo pronta da dare un contributo tangibile di esperienza e capacita professionale. Una signora che si affianca ai tre moschettieri Susanna, Auricchio e Vincenzini. Una sorta di D’Artagnan in gonnella che assieme agli altri dovra’ affrontare diverse tematiche, ad iniziare dal progetto del nuovo Palazzetto che per ora rimane in fase di stallo e che rischia, qualora non fosse realizzato, di dover ridurre le ambizioni. Intanto domenica prossima seguira la prima partita da vicepresidente. E visto che e’ tanto scaramantica si spera con la sua amata felpa numero 8. In cinese otto si dice Ba, ovvero fortuna.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento