Neve e disagi, è arrivato “Big Snow”

PROV. LUCCA - Nevica su tutta la provincia, anche su Lucca e la Piana. Disagi sulle strade e nel traffico ferroviario. Domani scuole chiuse in molti Comuni.

-

neve_lucca.jpg

Le previsioni meteo non hanno fallito, è arrivata all’alba di lunedì la tanto attesa nevicata che i metereologici avevano ampiamente previsto fin da sabato.
I fiocchi bianchi sono caduti soprattutto su Piana di Lucca e Valle del Serchio, imbiancando solo in parte la Versilia.
Per tutta la mattina e fino al primo pomeriggio la neve è caduta copiosa su tutta la Piana di Lucca raggiungendo una ventina di centimetri. Sulla circonvallazione e sulle arterie principali, il fondo stradale era stato cosparso di sale e questo ha facilitato lo scorrimento della circolazione e reso meno insidioso il percorso di quei lucchesi che avevano deciso comunque di mettersi al volante per andare al lavoro. Qualche disagio, però, lo ha subito chi abita in zone collinari o in strade secondarie, meno battute dai mezzi spargisale e spazzaneve.
Molto più consistente è stata la nevicata in Valle del Serchio e in Alta Garfagnana dove i fiocchi bianchi sono caduti per tutto il giorno; in certe località della Garfagnana la coltre bianca ha raggiunto una cinquantina di centimetri di altezza.
Veniamo ai disagi stradali. Ad agevolare la situazione ha inciso un’ordinanza emanata domenica sera dal Prefetto di Lucca che vietava la circolazione ai mezzi pesanti sulle strade extraurbane; e al di là del lavoro dei mezzi della Provincia e dei vari Comuni, i problemi comunque non sono mancati. Nel corso della mattinata l’accumulo di neve ha causato l’interruzione momentanea del traffico sulla Sarzanese, sul Monte di Quiesa. La regionale 445 della Garfagnana è rimasta interrotta in direzione Lucca a causa di un albero caduto su un’auto. Non ci sono stati feriti, ma il traffico è stato deviato sulla statale del Brennero. Altre chiusure temporanee si sono verificate sul Brennero a Bagni di Lucca e sulle provinciali 71 e 72 nella zona del Passo delle Radici.
Per quanto riguarda i collegamenti ferroviari sono state diverse le corse soppresse lungo la linea Lucca-Aulla ed altre hanno accusato parecchi minuti di ritardo mentre è rimasta chiusa per alcune ore la linea Lucca-Pisa per un guasto. In tal senso e’ stato istituito un servizio di bus sostitutivo.
Disagi e proteste a causa di blackout elettrici sono stati segnalati in molte zone della provincia; nonostante il lavoro ininiterrotto dei tecnici Enel, in alcune località ad ovest di Lucca e a Capannori la corrente è tornata solo dopo tantissime ore.
Situazione piu’ tranquilla in Versilia dove e’ caduto si’ qualche fiocco di neve che ha imbiancato pero’ solo le zone dell’entroterra e le colline sovrastanti. I problemi maggiori di viabilità si sono registrati a Camaiore, Massarosa e Stazzema.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento