Perseguitata dalle telefonate hard

LUCCA - Scrivono il suo numero di telefono con un annuncio hard sulla porta del bagno di un autogrill: giovane donna lucchese perseguitata al telefono sporge denuncia ai carabinieri.

-

21_05_carabinieri1.jpg

Una giovane donna di Lucca ha presentato ai carabinieri due denunce per stalking. La prima contro il suo ex fidanzato, un 36enne di Lucca, che non accettava la fine della loro relazione e la perseguitava con messaggi e telefonate. La seconda contro ignoti. Qualcuno aveva infatti scritto il numero di cellulare della giovane in un bagno dell’autogrill di Firenze – Peretola, accompagnandolo ad un messaggio erotico. La donna aveva così iniziato a ricevere telefonate offensive. E alla fine ha sporto denuncia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento