Rissa al Palatagliate, emmessi otto Daspo

LUCCA - La Questura ha ufficializzato otto Daspo nei confronti di altrettanti tifosi per gli episodi accaduti al termine della partita Arcanthea Lucca – Zero Uno Pms Torino, disputatasi al Palatagliate lo scorso ottobre.

-

14_4_questura.jpg.jpg

Alla fine dell’incontro, sugli spalti del Palatagliate, si accese una breve ma violenta rissa tra le opposte tifoserie, per la quale la Digos, analizzato il materiale video fotografico relativo all’accaduto, denunciò otto persone responsabili di rissa (art.588 c.p.).
I “daspati“ hanno un’età compresa tra i 20 ed i 50 anni, quattro appartengono alla tifoseria lucchese e quattro a quella torinese.
T.A., 23 anni, tifoso lucchese, individuato come il protagonista della rissa, non potrà assistere, in tutto il territorio nazionale, alla partite dell’Arcanthea né accedere al Palazzetto dello Sport di Lucca per 4 anni. Per lo stesso periodo, non potrà seguire neanche le partite di calcio della Lucchese né assistere a qualsiasi partita che si disputi al “Porta Elisa”. Non solo. A seguito della convalida del Daspo da parte del Gip presso il Tribunale di Lucca, T.A. per 2 anni dovrà osservare anche l’obbligo di firma presso la Questura di Lucca nei giorni in cui si disputano le partite dell’Arcanthea, dal momento che egli era già stato destinatario di ben due Daspo, uno comminato nel 2008, per la durata di tre anni e l’altro nel 2011, della durata di un anno, ancora in vigore all’epoca di quanto accaduto al Palatagliate.
P.M., 26enne lucchese, non potrà assistere, per 2 anni, alle partite dell’Arcanthea, anche se disputate in trasferta, né accedere al Palazzetto dello Sport di Lucca, con divieto di transitare ed intrattenersi anche nelle aree destinate al passaggio ed alla sosta dei tifosi.
Per gli altri lucchesi, N.S., 50enne, e M.S., 30enne, vigeranno gli stessi divieti, ma per la durata di 1 anno, avuto riguardo alla mancanza di pregiudizi, così come sono stati sottoposti al Daspo per 1 anno i quattro tifosi torinesi (V.D., di anni 40, R.M.M., di anni 22, F.M., di anni 29 e P.A.I., di anni 29), seppure con riguardo alle gare disputate dalla squadra del capoluogo piemontese e a quelle
che si disputano al Palatagliate.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento