Ristorante distrutto da un incendio

SILLANO - Un incendio divampato martedì notte ha completamente distrutto il ristorante Al Laghetto nell’Oasi naturale di Lamastrone, nel Comune di Sillano.

-

sillano.jpg

In quel momento nel locale non c’era nessuno. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Castelnuovo e di Lucca ma c’è stato poco da fare. Le fiamme avevano già avvolto la struttura, completamente realizzata in legno. Si è salvato soltanto il caminetto, unica costruzione in pietra.
Il sopralluogo effettuato dai Vigili del Fuoco e dai carabinieri la mattina successiva avrebbe escluso che l’incendio sia di origine dolosa. Si pensa invece ad un possibile corto circuito.
Il bar ristorante era un piccolo gioiello in legno, immerso nella natura dell’alta Garfagnana. Oltre 100 metri quadrati di superficie, 150 posti a sedere, frequentatissimo d’estate da chi era alla ricerca del fresco e del contatto della natura.
La struttura era gestita da dodici anni dalla famiglia Adorni, che non si arrende. “Fortunatamente siamo assicurati contro gli incendi – ha spiegato Vasco Adorni – e abbiamo intenzione di non sospendere l’attività. Questa estate cercheremo di montare una tensostruttura sulla base del ristorante”. La famiglia intanto ringrazia tutta la comunità di Sillano per l’affetto mostrato in queste ore. Sul posto oggi sono arrivati anche da fuori provincia tanti affezionati frquentatori dell’oasi naturale, che hanno saputo di quanto accaduto. Il sindaco di Sillano Claudio Baisi assicura che il Comune farà tutto il possibile per assicurare una rapida ripartenza dell’attività.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento