Sicurezza del Serchio, finiti i lavori

LUCCA - Sono stati inaugurati con una ricognizione sul campo e con una cerimonia pubblica gli interventi effettuati sul fiume Serchio in prosecuzione di quelli già avviati dopo l’alluvione del dicembre 2009.

-

serchio1.jpg

Alla giornata hanno partecipato cittadini e autorità tra cui il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini.
I lavori sono stati terminati lo scorso settembre. Si tratta di interventi che hanno riguardato l’adeguamento statico e geometrico degli argini del Serchio nel tratto compreso tra Ponte S.Pietro e il confine con la Provincia di Pisa e la realizzazione di un nuovo impianto idrovoro sul Rio Freddanella.
L’importo dei lavori ammonta complessivamente a oltre 4 milioni di euro.
Ma gli interventi per la sicurezza idraulica e la prevenzione non sono finiti e a breve saranno aperti nuovi cantieri. Dopo i grandi interventi a difesa del suolo degli scorsi anni, nei prossimi mesi, infatti, saranno investiti nel territorio della provincia di Lucca oltre 10 milioni di euro per l’adeguamento degli argini del Serchio e la messa in sicurezza di alcune parti del territorio dei comuni di Capannori e Porcari attorno al rio Castruccio, rio Sana e Fossanuova.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento