Soldi per un bimbo malato, ma è una truffa

CAMAIORE - Due romeni, di 35 e 29 anni, sono stati denunciati dalla polizia per truffa, molestie e abuso della credulità popolare.

-

copia_di_21_7_polizia.jpg

I due a Capezzano Pianore chiedevano soldi agli automobilisti dicendo che stavano raccogliendo denaro per garantire il pagamento delle cure per un bimbo affetto da leucemia. Per essere più credibili usavano dei cartellini con stampata la fotografia di un bambino.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento