Tenta la truffa, ma viene scoperto

LUCCA - La polizia ha denunciato un cinquantenne per truffa e ricettazione. Nel pomeriggio di ieri, l’uomo aveva tentato di acquistare in un grande magazzino un televisore e un telefonino con un assegno di dubbia provenienza.

-

04_06_polizia2.jpg

Aveva provato ad acquistare un televisore e un telefonino di ultima generazione con un assegno di dubbia provenienza, ma alla fine è stato denunciato dalla polizia per truffa e ricettazione. Protagonista del fatto, avvenuto in un grande magazzino di Lucca, un uomo di 50 anni, non nuovo a questo genere di operazioni.
Gli agenti della Squadra Volante, intervenuti su segnalazione del direttore del negozio, hanno rinvenuto nell’auto dell’uomo un blocchetto di assegni già firmati, due televisori e una bicicletta, verosimilmente provento di altre truffe. Oltre alla denuncia, nei confronti dell’uomo è scattato anche il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno a Lucca per tre anni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento