Assi viari: l’ora delle polemiche

LUCCA - E’ una delle opere pubbliche più attese dalla Piana degli ultimi 50 anni, ma sugli assi viari sta nascendo una nuova polemica: oggetto del contendere la mancata concertazioni degli enti locali con i cittadini.

-

assi.jpg

La Provincia ha fissato per giovedì 4 aprile a Palazzo Ducale un incontro pubblico per illustrare il progetto preliminare realizzato da Anas e depositato presso la Regione Toscana. “Peccato – dice il Comitato contro gli assi viari – che il termine per le osservazioni da parte del pubblico scada il 5 aprile. La scelta di un giorno lavorativo e di un orario di ufficio ci pare volta ad ostacolare la partecipazione attiva dei cittadini”. Sulla stessa lunghezza d’onda il Gruppo Ambiente e Futuro che accusa anche il Comune di Lucca, reo di non aver promosso una discussione pubblica.
Dalla Provincia arrivano le rassicurazioni. “Anche se il termine per le osservazioni pubbliche scadrà venerdì, gli enti potranno ancora recepire le indicazioni dei cittadini e girarle alla Regione Toscana – hanno spiegato da Palazzo Ducale”. Rassicurazione che non sembra aver tranquillizzato i comitati contrari al progetto, che il 4 aprile potrebbero inscenare una piccola protesta.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento