Elia Chianese suona la carica

CALCIO D - Il fantasista rossonero, autore del gol del pareggio nel derby con la Massese, e’ convinto che ci sia ancora lo spazio per cercare di riprendere la capolista Tuttocuoio. Domenica a Castenaso senza Redomi e Carli.

-

4_3_13__lucchese.jpg

Un pari nel derby numero 42 con la Massese che tanto per continuare a dare qualche numero alla fine serve relativamente sia ai rossoneri che agli apuani di Tazzioli. Lapalisse ci smentirebbe affermando che comunque un punto val meglio che niente ma intanto ditelo al Tuttocuoio che, corsaro a Camaiore, allunga e si candida per il ruolo di squadra da battere. Lucchese ancora una volta poco brillante di fronte al proprio pubblico accorso come non mai nella stagione. Pirmo tempo nervoso e raffazzonato con manovra che stenta a decollare. La tosta e ben organizzata Massese ne ha approfitta per portarsi in vantaggio meritato e ritrovarsi anche con l’uomo in piu’ per l’espulsione di Carli. Quasi solleticata nell’orgoglio a quel punto la Lucchese da’ il meglio di se’ e con una ripresa tutta grinta ed orgoglio, nonche’ con un atteggiamento piu’ spregiudicato che forse si poteva tentare anche dall’inizio, rimette la gara sui binari giusti. Dopo aver rivendicato la paternita’ del pareggio Elia Chianese analizza il risultato e le prospettive del torneo affermando che si puo’, e si deve, ancora puntare al vertice della classifica. Da martedi’ pomeriggio si riparte per preparare la prossima sfida che chiamera’ La Lucchese in quel di Castenaso contro l’Atletico Van Goof. Gara insidiosa che Innocenti dovra’ affrontare senza gli squalificati Carli e Redomi. Un match difficile visto che i bolognesi vengono dalla bella vittoria sul campo della Fortis Juve che li tira fuori quasi definitivamente dalla zona a rischio. Ma non per questo la Lucchese dovra’ aspettarsi un avversario malleabile. Tutt’altro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento