Finge di pregare e ruba le elemosine

LUCCA - La polizia ha fermato una coppia di origine polacca che stava rubando le elemosine nella chiesa di San Salvatore, in piazza della Pupporona.

-

metro_polizia.jpg

Il sistema è quello ormai collaudato. Mentre l’uomo, 37 anni, faceva da palo fuori dalla chiesa, la donna, all’interno, inginocchiata, fingeva di pregare, ma in realtà utilizzava un metro metallico pieghevole con in cima un adesivo per “pescare” nella cassetta delle elemosine banconote e spiccioli. Qualcuno però si è insospettito ed ha chiamato la polizia. La donna, 39 anni, con questo sistema, era già riuscita a tirar fuori dalla cassetta circa 30 euro.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento